image-title

L’Associazione Familiari Malati di Alzheimer Verona Onlus ritiene che sia importante favorire per gli ammalati e per i loro familiari la possibilità di partecipare ad attività che permettano l’integrazione con la città e le possibilità che questa offre a tutti i suoi cittadini, andando oltre i luoghi convenzionali di cura.

Questo pensiero è in linea con iniziative europee come il progetto “Ti sei dimenticato di uscire?” attuato in Belgio ed orientato a promuovere la partecipazione delle persone affette da malattia di Alzheimer alla vita sociale e culturale della propria città tenendo in considerazione i loro desideri e coinvolgendo attivamente l’intera comunità.

Il progetto “Alzheimer e musei: l’arte per superare la solitudine”, che stiamo portando aventi grazie al contributo della Fondazione Cariverona, nasce da un contatto con gli operatori della Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze, i quali da diversi anni hanno inserito progetti rivolti a persone con demenza ed ai loro familiari all’interno di attività educative in collaborazione con educatori geriatrici e museali.

Il progetto “Alzheimer e musei: l’arte per superare la solitudine” offre alle persone affette da Alzheimer ed altre tipologie di demenze la possibilità di esprimersi attraverso l’arte e proponendo un modello per una comunicazione ancora possibile, che fa ricorso all’immaginazione e non alla memoria, alla fantasia e non alle capacità logico-cognitive, valorizzando così le residue capacità comunicative.

Il progetto “Alzheimer e musei: l’arte per superare la solitudine” si svolge il martedì dalle 15.00 alle 17.00 presso il museo degli Affreschi “G.B. Cavalcaselle” e viene condotto dalla compresenza di operatori geriatrici e museali opportunamente formati.

Per ogni informazione contattate l’Associazione Familiari Malati di Alzheimer Verona Onlus al numero 045-8345975 (martedì, mercoledì e giovedì dalle 9.30 alle 12.30) oppure tramite mail alzhiemer.fam@libero.it

Collaborazione: Museo Degli Affreschi

Afma

Afma has blogged 190 posts

You must be logged in to post a comment.